PMI TEDESCO: DATI IN SALITA

PMI TEDESCO: DATI IN SALITA

Questa mattina sono stati pubblicati i dati di settembre sul PMI manifatturiero tedesco.

Sono dati che fanno ben sperare nella ripresa post coronavirus: vediamoli insieme.

PMI TEDESCO APRILE – SETTEMBRE 2020

Come potete osservare,il PMI tedesco durante la fase acuta del COVID-19 ha subito una pesante flessione, arrivando a toccare un minimo di 34,4 punti.

In seguito c’è stata una lenta ripresa che ha portato questo indice a superare la soglia critica dei 50 punti: 56,4 punti a settembre 2020.

Gli industriali tedeschi hanno vissuto una crisi a partire dalla fine del 2018 dove questo indice è sceso al di sotto dei 50 punti; valore che ci indica se il settore è in crescita o in decrescita.

Il superamento dei 50 punti e un mantenimento stabile sopra questa soglia dovrebbe far ripartire questo settore molto ciclico.

Fattore che potrebbe portare beneficio al business di tutti gli industriali tedeschi.

All’interno del mio portafoglio, come sapete, Krones (un industriale tedesco) occupa una percentuale molto alta.

Crisi del settore, perdita di redditività e rallentamento economico hanno fatto si che l’azienda riscontrasse alcuni problemi. In conseguenza di ciò il prezzo delle azioni è sceso al di sotto del valore intrinseco, motivo che mi ha spinto ad acquistarne una grande quota.

Potete comunque leggere un post a riguardo qui.

La costante ripresa del PMI mi lascia ben sperare in una ripresa dell’azienda.

Il terzo trimestre sarà sicuramente complicato ma già dal quarto trimestre a mio avviso la situazione si potrebbe stabilizzare.

Vi lascio inoltre il link per l’acquisto del mio nuovo ebook sulla valutazione d’azienda chiamato “Alla ricerca del valore intrinseco”.