Seleziona una pagina

Non aspettare e non essere indeciso, il più grande errore che puoi commettere è l’attesa.

Se infatti stai pensando di iniziare ad investire qualcosa per tuo figlio appena nato, il più grande vantaggio che hai è il tempo.

Mediamente hai 18 anni di tempo (anche se non è detto che tuo figlio utilizzi quel capitale a 18 anni) e grazie a tutto questo tempo puoi sfruttare l’interesse composto e la possibilità di inserire una quota di azionario preponderante, dato il lungo orizzonte temporale.

Gli aspetti sono principalmente due:

I costi e l’efficienza di uno strumento.

Pagare il 2% all’anno per 20 anni o lo 0,2% per 20 anni fa tutta la differenza del mondo:

se volete il dato numerico la differenza di rendimento è del 36%.

Quindi semplicemente scegliendo un ETF, rispetto ad un fondo attivo sai già che risparmierai decine e decine di migliaia di euro.

Il secondo aspetto è quello relativo all’efficienza dello strumento, se abbiamo compreso quanto sia importante preferire un ETF, dobbiamo allora tenere conto della tipologia.

Sicuramente, nei prossimi 20 anni un determinato settore avrà fatto meglio di altri e sicuramente un ETF settoriale avrà battuto, in termini di rendimento, un ETF che investe globalmente.

Ma nonostante ciò il rischio di non trovare l’ETF giusto è troppo alto rispetto al possibile rendimento:

Cosa fare quindi?

Scegliere un ETF che investe nel mercato globale, come il
ISHARES MSCI WORLD ( IE00B4L5Y983)

Se poi vogliamo che il nostro investimento abbia una volatilità inferiore, rispetto ad un 100% azionario, perché magari potremmo voler ritirare parte del capitale in un determinato momento, possiamo optare per un altro tipo di strumenti:

I life strategy di Vanguard

Un esempio è il Vanguard LifeStrategy 80% Equity Acc (IE00BMVB5R75), esistono anche strumenti con una componente di azionario inferiore (questa scelta dipende esclusivamente da noi).

Una volta presa questa decisione dovete essere constanti e cercare ogni mese di investire la cifra predefinita (a prescindere dai movimenti del mercato azionario)

Alla fine del percorso vostro figlio vi ringrazierà e soprattutto a fronte di una rinuncia (non così elevata) potrete creare un capitale utile al futuro di vostro figlio.

Seguimi su instagram!